GALANO COLLECTION . Una collaborazione con lo IED - Consorzio Il Cappello di Firenze
Il Consorzio "Il Cappello di Firenze" é stato costituito nell'ambito dell'Associazione degli Industriali della Provincia di Firenze nel 1986. Associa le principali aziende del settore, eredi dell'antica lavorazione della paglia che ha avuto nella zona di Signa la sua massima espressione a partire dalla fine del 1800 fino ai giorni nostri.
consorzio, cappello, firenze, paglia, signa, made in italy
21867
post-template-default,single,single-post,postid-21867,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.7,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive
galano collection ied

GALANO COLLECTION . Una collaborazione con lo IED

Unendo la tradizione e la conoscenza del Consorzio e la freschezza dei giovani studenti dello IED è nata questa originalissima collezioni di cappelli.

Dal giovane studente di moda fiorentino, all’elegante direttore di banca parigino o alla casalinga napoletana appassionata di artigianato Galano Collection soddisfa i gusti di chi ama il Made in Italy, la cultura toscana e ricerca sempre qualcosa di raffinato per il suo guardaroba.

Per questo progetto gli studenti si sono Ispirati a due collezioni di Dolce & Gabbana in cui la tradizione viene reinterpretata in chiave moderna. Sicilia Mon Amour in cui il duo di designer esprime tutto l’amore per la sua terra natale portando in passerella le tradizioni, i simboli, i colori e i sapori dell’adorata Sicilia. O ancora I Re Normanni in cui vengono ripresi gli elementi dell’architettura Palermitana, le corone, gli elmi e le armature regali.

Partendo da una solida base di tradizione storica e culturale come quella toscana, ispirandosi sia ai Pali che ai pittori fiorentini, da Benozzo Gozzoli a Piero della Francesca, nasce Galano Collection composta da quattro cappelli: Firenze, Arezzo, Pisa, Siena.

Anche la scelta dei materiali non è lasciata al caso. La fanno da padroni il feltro, materiale ideale per la creazione di cappelli, soprattutto maschili, per la cui lavorazione l’Italia ha sempre avuto una posizione di prestigio; e la pelle, la cui produzione e lavorazione a Firenze ha origini molto antiche.

Studenti: Valeria Micci, Manuela Munoz, Caroline Gigante, Alessia Karepi


Tags: